Proporre un’offerta innovativa in un mercato in piena trasformazione

Prima di iniziare a considerare le caratteristcihe delle attrezzature, prendiamoci il tempo di analizzare i trend nella ristorazione :

Le Dark Kitchen, cucine virtuali, cucine famtasma… Ecco altrettanti nomi diversi dati a questo concept apparso negli Stati Uniti e che è letteralmente esploso in Europa nel 2019. Ed alla base c’è un motivo concreto: in certe città come Parigi o Londra, il prezzo al m2 degli immobili è un vero ostacolo per i ristoratori che puntano a sviluppare la propria attività o quelli che più semplicemente sognano di dar vita ad una nuova realtà. Grazie a questi spazi condivisi e mutualizzati, i ristoranti partner di queste dark kitchen sono liberati dal peso di investimenti importanti (pagamento dell’avviamento di attività commerciali, tavoli, sedie e spese di arredamento) e possono piuttosto concentrarsi sull’essenza del loro mestiere: la cucina.

Se prima della crisi, il concetto delle dark kitchen aveva già iniziato ad attrarre certi ristoranti e consumatori, una cosa è sicura… È con l’avvento della crisi e le ultime restrizioni che erano state annunciate dai governi (coprifuoco in certe grandi città in Francia), queste cucine dedicate al 100% alla vendita per asporto e delivery hanno di fronte un orizzonte di successo e saranno ancora a lungo al centro dll’attenzione .

Le aziende che hanno attenzione per il Pianeta: locavorismo, cucina sostenibile e responsabile, cucina etica, ricette contro lo spreco di cibo, riciclaggio, recupero, riutilizzazione, cucina ad impronta ecologica limitata… Ecco alcuni elementi sui quali i ristoratori devono in questo momento storico scommettere, quando la coscienza ambientale si fa più forte, gli attori della ristorazione hanno tutto da guadagnare impegnandosi a corrispondere ai valori della sostenibilità e della responsabilità. Tutto questo passa certamente per la cucina ma altrettanto per la filiera di approvvigionamento, per l’organizzazione del ristorante come anche per le attrezzature utilizzate nelle cucine.
In sintesi, il nostro ecosistema evolve e Lainox è in continua evoluzione per proporre una gamma di prodotti talmente ampia da rispondere a tutte le esigenze create da questo sviluppo.

Così la combinazione di Naboo Boosted, di Neo e di Oracle significa avere i 3 moschettieri nella propria cucina.

Cosa rappresentano e perché?

Naboo Boosted :

È un forno combinato, rapido (25 kg di broccoli in 7 minuti), efficace (nuovo sistema di lavaggio), intelligente (grazie all’assistente Naboo Coach), robusto (grazie a dei componenti a lunga durata), flessibile (schermo configurabile), potente (preriscaldamento a 320 °C), piccolo (fino a 15% di spazio in meno) e connesso (Nabook, il nostro assistente virtuale che aiuta ad organizzare e gestire la vostra cucina).

Neo :

È una cella multifunzione che vi permette un raffreddamento rapido (da +90 °C a +3 °C), una surgelazione rapida (da +90 °C a -18 °C), di scongelare (da -18 °C a +3 °c), di eseguire la fermalievitazione (in 5 cicli), la cottura nottura (fino a +85 °C) ed il mantenimento in temperatura (a +65 °C).

Oracle:

Un forno a cottura accelerata che, unisce l’impingement, la convenzione ed il microonde. È un nuovo modo di gestire le vostre offerte più rapidamente. Facile da installare (plug & play), piccolo (dimensioni compatte), schermo touch 7” HD (personalizzabile), potente (da 95 a 270 °C), dotato di catalizzatore (nessun bisogno di cappa), pulizia facile (grazie alle protezioni antiadesive di serie).
Come avete già capito, le vostre preparazioni saranno molto più semplici, senza pressione e conciliando produzione, flessibilità e tecnologia, grazie al vostro assistente Nabook che vi fornirà i dati HACCP.

Non esitate a contattarci per avere più informazioni e seguirci su Facebook, Instagram e LinkedIn.

Jean Bellet

go to top Top